Prenota on-line

Solo qui troverai il miglior prezzo

Le grotte di Toirano

Il percorso inizia dalla Grotta della Bàsura, la più spettacolare di tutte.
Qui trovò rifugio per millenni l'orso delle caverne: sono stati rinvenuti resti di ossa, impronte di zampe e unghiate sulle pareti,
oltre a impronte di piedi, mani e ginocchia impresse nell'argilla da uomini preistorici.
Si passa davanti alla stalagmite chiamata Torre di Pisa ed è facile capirne il motivo, si attraversa il Salotto della Strega,
la Sala del Fascio e il Corridoio delle Impronte per arrivare a un laghetto sotterraneo popolato da crostacei ciechi.
Dopo la colata d'alabastro a canne detta l'Organo, si visita il Cimitero degli orsi e la Sala dei Misteri.
Un traforo lungo 110 metri collega la Grotta della Bàsura alla Grotta di Santa Lucia Inferiore, ricca di sale con cristalli, formazioni stalagmitiche
e stalattitiche molto suggestive quali la Sala del Pantheon, il Corridoio degli Alabastri, la Sala dei Capitelli.

La visita guidata dura circa un’ora e la temperatura è di 16°.
Il percorso è semplice, interamente protetto e facilmente percorribile anche da parte dei piccoli: ci sono però molti scalini
e il terreno è spesso bagnato e scivoloso, quindi è importante indossare scarpe adeguate e magari un kway.
I neonati possono essere trasportati nello zaino portabebè: c’è solo un punto stretto che richiederà al genitore di abbassarsi un po’,
ma per il resto il passaggio è agevole.

In reception buono sconto sul biglietto d'ingresso alle Grotte.

 
Indietro

Offerte Speciali

Scopri le nostre promozioni per il tuo soggiorno